Mon cher Moncler

C’è un tarlettino che vive nella mia testa. Il mio amico D ha un animale che vive nel cervelletto (non chiedetemi che vuol dire, non voglio indagare), io invece ho un tarlo dietro la tromba d’eustachio, nell’orecchio destro. di solito, con la maturità e la saggezza dei miei 29 anni, riesco a farlo stare fermo e zitto. Ma ogni tanto, a sorpresa, riesce a mettersi in moto, zampetta, sgranocchia, rosica e rode. E quando lo fa sono c***i amari, amigos.

Mi è successo tante volte in questi anni. Qualche esempio dell rosichìo che ho dovuto sopportare per giorni esasperanti e notti insonni? Vediamo se me ne viene in mente qualcuno…

“Cric cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cric cric iPod cricricric!!”

“Cric cric cric Gucci cric cric Gucci cric cric Gucci cric cric Gucci cric cric Gucci cric cric Gucci cric cric Gucci cric cric Gucci cric cric Gucci cric cric Gucci cric cric Gucci cricricric!!”

“Cric cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cric cric NYC cricricric!!”

“Cric cric cric Nikon cric cric Nikon cric cric Nikon cric cric Nikon cric cric Nikon cric cric Nikon cric cric Nikon cric cric Nikon cric cric Nikon cric cric Nikon cricricric!!”

Ogni volta, la conseguenza peggiore di questo lento lavoro di perforazione della mia corteccia cerebrale era una clamorosa emorragia. Non di sangue dalle mie vene, ma di denaro dalla mia carta di credito, per lo più. C’è poco da fare, ci sono cose che hanno un prezzo che io razionalmente reputo scandaloso, o cose che ammetto candidamente di non potermi permettere. O ancora, ci sono cose che sì, mi piacciono, sì le trovo stupende, sì non so come farei senza, ma visto che costano una follia forse meglio di no. Però poi di solito cedo esasperato al richiamo del tarlo.

E temo che ora potrebbe essere così, visto che il freddo e addirittura la neve arrivati oggi non stanno facendo altro che intensificare questo cricric. E dunque…

“Cric cric cric Moncler cric cric Moncler cric cric Moncler cric cric Moncler cric cric Moncler cric cric Moncler cric cric Moncler cric cric Moncler cric cric Moncler cric cric Moncler cricricric!!”

moncler-fall-winter-2008-2009-04

Annunci

~ di cooper79 su 24 novembre, 2008.

11 Risposte to “Mon cher Moncler”

  1. E’ bellissimo e si intona perfettamente al tuo incarnato ed ai tuoi occhi. Come fai a resistergli e soprattutto perchè resistere ad un oggetto tanto bello e indispensabile.
    Che posso regalare ad una donna che ha già tutto? Esclusi abbigliamento ed accessori (forsè un carrè di Hermes non sarebbe pensato male ma già glielo feci a suo tempo), budget tra i 150 ed i 300 €. Accetto tutti i suggerimenti. Grazie.

  2. Ovviamente lo prenderai due taglie più piccolo per mettere in risalto la vita sottile e le spalle larghe… Tranquillo, dopo i trenta il tarlo si suicida e certe veglie vengono meno.

    Macsi: Ma questa donna la devi sposare per ragioni fiscali o siete molto amici? Budget da regalo di nozze a parte, ci fornisci qualche indizio in più sulla fanciulla? Single, sposata, giovane, anziana, parente, amica, alta, bassa, sportiva, lettrice, etc?

  3. veglie = voglie

  4. concordo con itboy. i dati immessi non sono sufficienti. bisogna avere qualche input in +. poi potrò formulare delle proposte circostanziate.

    riguardo al moncler: forse un amico di un mio amico me lo recupera scontato… vediamo di mettere a frutto sto sano lobbysmo da omosessualità! :DDD

  5. Se vuoi, quando andavo alle elementari ero un paninaro fatto e finito: timberland, burlington, americanino, charro, olmes carretti e (ovviamente) ilmoncler (con l’articolo). Se vuoi scavo in soffitta e te lo regalo perchè vintage fa anche più figo.

    Sono un filo preoccupato per Amico D…

  6. no se ce l’hai ancora te lo comproooo ;DDDDD

    amico D in realtà sta bene, don’t worry. almeno credo…

  7. cri cri cri nuoooova cri cri nuoooova cri cri nuoooova cri cri beeeella cri cri

    dettagli: mia coetanea, single (e chi ci piglia ormai a quest’età), amica amica, 1,60, laureata ISEF, patita di pilates e del burraco, odia il cheap, legge molto e di tutto, guarda molti films, come me ama l’Art Decò, Hermés, Ertè, Cartier giusto per completare la rima. Ha appena ristrutturato casa e, quelle finesse, tutta nera e non dico nera tanto per dire, intendo proprio nera. Pavimenti, accessoires, e bla bla bla.
    Da vecchi andremo a vivere insieme in campagna vicino Sarzana prendendoci cura l’uno dell’altra. Un po’ come Meryl Streep e Goldie Hawn in “La morte ti fa bella”, solo che oltre che a pezzi saremo anche ubriachi fradici fin dalle prime luci dell’alba. Ci piace bere, lei preferisce il bianco fermo non fruttato, io i rossi non barriccati e non troppo tannici anche se ho una predilezione per il rosso di Montalcino. Bastano le info?

  8. Che bel quadretto fate tu e la tua amica, Macsi… 🙂

  9. avevo pensato a calici baccarat. neri. ma (come pensavo) siamo un tantino fuori budget… 🙂
    let me think

  10. Cooper how much is it? fuori budget quanto?

  11. ma proprio tanto fuori budget. tipo 500 euro l’uno. sono pazzi questi francesi.

    una bourgie nera? io la trovo superchic, ma regalare una lampada non è il massimo dell’intimità. io ci sto ancora pensando, neh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: