c’è crisi

non so se vi era giunta voce, ma pare che ci sia crisi. gente che perde il lavoro, borse a picco, ristrettezze forzate per tutti. Ormai non si parla d’altro, e anche i giornali si dividono tra analizzarne le cause, riportarne le conseguenze e suggerire possibili antidoti.

E’ così che mi è capitato per le mani lo speciale del Corriere Magazine che propone 45 idee anticrisi… 45 piccoli trucchi, a detta del giornalista, per fronteggiare questo periodo difficile approfittando delle possibilità di risparmiare.

E l’operazione “celo – manca” è scattata in automatico. Il risultato?

1 – Couch Surfing: non lo faccio spesso, ma mi è capitato. 2- co-sharing: io lo faccio spesso con la macchina e vorrei farlo di più. 5- Bike Sharing: sono tesserato 😉 8- usare skype anche in ufficio: e non solo quello… anche se penso intendano una  cosetta 1 po’ diversa… 9- colloqui su LinkedIn: presente! 10- facebook come trampolino: sapessero quanti architetti molesto quotidianamente su FB per lavoro… 11- annunci gratis su internet: ma va?? 15- pane e pizza fai da te: soprattutto la pizza. ma avessi tempo anche molte altre cose. 16- guardiani spegni luce e pc: coi pc ci vado leggero, ma a casa mia chi ha paura del buio (a volte sembra di stare sotto alle luminarie di Santa Rosalia) teme il mio passaggio. mi chiamano “oscurator”… 18- le vetrine “tutto a un euro”: dice che si va sempre meno per il trash e sempre + per gli utensili utili. sarà ma per me restano dei paradisi. soprattutto quelli dei cinesi. 19-parrucchiere cinese: il mio di viale sabotino è un genio. 8 euro e passa la paura! 20-21: farmer’s market e gruppi d’acquisto: se il FM di ripamonti non l’avessero chiuso, io ci andrei. sarebbe pure comodo tra casa e ufficio… 22- sport semplici a costo zero: vabbè io sono iscritto in palestra. ma se corro per strada come faccio d’estate… 23/24/25/26- sconti sul web e fuori città: io non compro una cosa di marca che non sia in saldo o all’outlet da ANNI. e se devo comprare qualcosa di elettronico navigo su internet per ore…  29- il vantaggio del dispenser: io volevo aprirne una catena… 32- guardaroba di gruppo: più che un vezzo, è successo e basta. ormai con il mio consorte – sebbene non abbiamo proprio la stessa taglia… – è tutto un giro di maglioni, calzini e mutande. roba che se ci lasciamo male è un casino. 37- cruise control: ormai sono alla terza macchina che lo monta. e sarà pregiudiziale sull’acquisto della prossima! 38- house concerts a 10 euro. ribatto con qualcosa di meglio: feste promozionali con artisti famosi, a gratis. 42: non è un consiglio anticrisi, solo una marchetta per lo spettacolo Bollywood: ma io andrò a vederlo costretto da AmicaE… 45-non fumare: eccomi.

Insomma, potete chiamarmi furbo, o saggio, o se vogliamo a volte braccinocorto…  potete darmi del Lubrano, del Marrazzo, del… come si chiama quello che conduce adesso Mi Manda Rai 3? Basta, però, che non mi diate dell’Alessandro di Pietro. A tutto c’è un limite.occhioallaspesa_fascione

 

PS: l’elenco completo lo trovate qui.

Annunci

~ di cooper79 su 2 aprile, 2009.

9 Risposte to “c’è crisi”

  1. Si, anche io sono allineato. Ma so fare anche di meglio… Per esempio, i capelli sono quattro mesi che non li taglio… Ok, forse potrei anche spenderci 10 €, visto il risultato!!

  2. Siete davvero bravi. Io ho le mani bucate, più cerco di stare attento più spendo. Ho deciso di lasciare al destino quel che sarà delle mie economie eliminando tutto. Da un mese sto resistendo ma è difficilissimo, specialmente aprire il frigo e vedere il minimo indispensabile o l’armadietto dei materiali per le pulizie. Tra un po’ torneremo anche ai quadratini di giornale in bagno?

  3. uh che ideona!!! grazie macsiiii!!!!

  4. PS macsi stasera passi dal solito posto? io ci vado. ovviamente, vedrò di farmi offrire un free drink 😉

  5. No Cup, devi sapere che ho un cane in affidamento con una mia collega e questa settimana tocca a me accudirlo, se lo lascio solo, il dannato, sale sul divano, bianco, scostando anche tutte le eventuali protezioni che puoi metterci sopra e riempiendolo di peli neri che si attaccano come piattoni e non si può usare neanche il MOM. Aggiungici che detesto gli animali in casa e tutti i loro bisogni, immagina la contentezza. Il perchè poi abbia questo affidamento congiunto è una lunga storia.

  6. …perciò aspetterò di chiederti ulteriori dettagli, finchè non saremo seduti da qualche parte sorseggiando un bell’americano… 🙂

  7. Buona serata, Caro, ci sarà anche il tuo “frequentante”?

  8. no, stasera sono singhel.

    chi ha orecchie per intendere intenda.

    :)))

  9. io sono prigioniero in un ufficio che viola tutti i parametri di sicurezza però mi taglio i capelli da solo e oggi non ho pranzato: quanto risparmio!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: